Free Call +39 349 44 22 580

KIT Corso Pratico di Project Management | 12 ore di Formazione (su USB 3in1 o Google Drive)

459,00

Disponibile su USB 3in1 o in condivisione Virtuale. All’interno del del Project Management Toolkit riceverai:

  1. USB 3 in 1 da poter utilizzare su qualsiasi dispositivo (tranne attacco i-phone) oppure trasferiment/condivisione Google Drive
  2. 12 ore di corso – 90+ lezioni

  3. Corso su Microsoft Project

  4. Tutte le Slides del corso

  5. n.2 Project Work di esercitazione

  6. n.1 Project Work con svolgimento
  7. Il Project Planner per esercitazioni

  8. E-book del Corso

  9. 20’ consulenza al termine dei 2 Project Work

COD: pendrive-corso Categoria: Tag: , , Product ID: 5475

Descrizione

Corso Pratico di PROJECT MANAGEMENT
Introduzione pratica al Project Management e alla professione del Project Manager

SCRIVI E GESTISCI IL TUO PROGETTO

Riceverai direttamente a casa una PenDrive USB, Micro USB, Type C (3 in 1) con tutto il materiale

Il Programma del corso:

INTRO – BREVE PRESENTAZIONE DEL CORSO
Lesson 1.1: Orientamento al Project Manager delle imprese.
Lesson 1.2: Il Project Manager e le Soft Skills.
Lesson 1.2.1: SOFT SKILL – La comunicazione
Lesson 1.2.2: SOFT SKILL – La leadership
Lesson 1.2.3: SOFT SKILL – Team Building
Lesson 1.2.2: SOFT SKILL – Problem Solving
Lesson 1.3: Cos’è il Progetto. Definizione e requisiti.
Lesson 1.4: Campi di applicazione della materia.
Lesson 1.4.1: Business Plan
Lesson 1.4.2: Euro progettazione – Progetti Europei
Lesson 1.4.3: Membro di un Team di Progetto
Lesson 1.4.4: Progetti Personali
Lesson 1.4.5: Professionista e/o Consulente Aziendale
Lesson 1.5: Aree di conoscenza del Project Management.
Lesson 1.6.1: Ciclo di vita del Progetto- Processo di Definizione
Lesson 1.6.2: Ciclo di vita del Progetto- Processo di Pianificazione
Lesson 1.6.3: Ciclo di vita del Progetto- Processo di Esecuzione – Monitoraggio e Controllo
Lesson 1.6.4: Ciclo di vita del Progetto- Processo di Chiusura
Lesson 1.7: Tipologie di progetti: Come nasce un progetto
Lesson 1.7.1: Tipologie di progetti: Progetti Interni ed Esterni
Lesson 1.7.2: Tipologie di progetti: Progetti Piccoli e Grandi
Lesson 1.7.3: Il Project Management Office – PMO
Lesson 1.8: Ruoli e Responsabilità nella gestione di progetti: Organizzazione
Lesson 1.8.1: Ruoli e Responsabilità nella gestione di progetti: Gli Stakeholders
Lesson 1.8.2: Ruoli e Responsabilità nella gestione di progetti: Il Project Manager
Lesson 1.8.3: Ruoli e Responsabilità nella gestione di progetti: Il Team Manager e il Team Leader
Lesson 1.8.4: Ruoli e Responsabilità nella gestione di progetti: Altre figure nel Project Management
Lesson 1.9: Fallimento del progetto: cause ed effetti.
Lesson 2: Il Risk Management nella Gestione dei Progetti
Lesson 2.1: Che cos’è un rischio: minacce ed opportunità
Lesson 2.2: Descrizione del Rischio in termini di causa-evento-effetto
Lesson 2.3: Procedura di Risk Management in 5 step
Lesson 2.3.1: Step 1 – Identificare
Lesson 2.3.2: Step 2 – Esaminare: Stima e Valutazione
Lesson 2.3.3: Step 3 – Pianificare
Lesson 2.3.4: Step 4 e 5 – Implementare e Comunicare
Lesson 2.3.5: Step 5 – Comunicare
Lesson 3.1: Definizione del progetto: Importanza del Pre-Progetto, presentazione del Project Work e approccio al progetto.
Lesson 3.2: Tecnica di MoSCoW per l’analisi delle caratteristiche del Prodotto del Progetto.
Lesson 3.3: Creazione del Mandato di Progetto/Business Plan e definizione del suo perimetro (Scope).
Lesson 3.4: Creazione della Struttura del Team di Gestione. Organigramma e Ruoli.
Lesson 3.5: Analisi degli Stakeholders Esterni. Identificazione, classificazione e analisi.
Lesson 3.6: La qualità. Creazione del documento “Descrizione del Prodotto del Progetto”, introduzione alla Product Breakdown Structure. Criteri di Aspettative del Cliente, Criteri di accettazione, tolleranze e Metodi di Accettazione.
Lesson 3.7: La Qualità – La Product Breakdown Structure – PBS
Lesson 3.8: La Qualità: criteri di accettazione e Aspettative di qualità
Lesson 3.9: Completamento del documento di fine “Definizione”: il Charter, l’output della fase di Pre-Avvio del Progetto e la miccia per la fase di Pianificazione.
Lesson 4.1: Impostazione del Risk Management e del documento di Strategia di Gestione del Rischio
Lesson 4.2: Impostazione Categorie di Rischio, Scale di Impatto, di Gravità, Probabilità e Pianificazione delle Risposte al Rischio e alle Minacce. Completamento Schema di Gestione dei Rischi
Lesson 4.3: Identificazione, Valutazione e Stima dei rischi e inserimento nello Schema di Gestione del Rischio | Minacce ed Opportunità
Lesson 4.4: Stima dell’impatto con la Tecnica del Valore Atteso
Lesson 4.5: Il Registro dei Rischi
Lesson 4.6: Completamento del documento di Strategia di Gestione dei Rischi
Lesson 4.7: Creazione della Matrice di Probabilità/Impatto e conclusioni finali sul Risk Management
Lesson 5.1: Introduzione al Project Planning.
Lesson 5.2: Le Lessons Learned. Approntare il documento di “Promemoria sulle lezioni” e il loro utilizzo nella pianificazione
Lesson 5.3: PBS e Risorse Umane: identificare chi svilupperà i prodotti e calcolo dei tempi di realizzazione in funzione del tempo che gli verrà dedicato nel progetto
Lesson 5.4: Product Description: Creazione della Descrizione dei Prodotti, criteri di qualità, tolleranze, ruoli e responsabilità. Differenze tra Descrizione dei Prodotti e Descrizione del Prodotto del Progetto
Lesson 5.5:  WORK PACKAGE: creazione del documento di consegna del pacchetto di lavoro per lo sviluppo di prodotti
Lesson 6.1: Introduzione al corso Essential su Microsoft Project come parte del Project Planning (2/3)
Lesson 6.2: Breve Presentazione delle funzionalità, delle potenzialità di MSP e dei Tab del Software
Lesson 6.3: Inserimento Tasks e creazione della WBS o PBS. Inserimento delle Milestones di Progetto.
Lesson 6.4 Impostazione Interdipendenze, Predecessori e Relazioni tra le Task.
Lesson 6.5: Inserimento, Gestione e allocazione Risorse (Lavoro, Costo, Materiali). Impostazione tariffe di lavoro standard e straordinarie. PRIMA PARTE
Lesson 6.6: Inserimento, Gestione e allocazione Risorse (Lavoro, Costo, Materiali). Impostazione tariffe di lavoro standard e straordinarie. SECONDA PARTE
Lesson 6.7: Sovrallocazione Risorse. Controlli uso risorse e diverse visualizzazioni per la risoluzione dei problemi di sovrallocazione.
Lesson 6.8: Impostazione Calendario personalizzato al Progetto e alle risorse in funzione dell’approccio al Progetto utilizzato e ri-allineamento Tasks/risorse
Lesson 6.9: Critical Path (percorso critico), margine di flessibilità tasks (Slack time), Diagramma reticolare di PERT
Lesson 6.10: Creare la Baseline del Progetto. Impostazione previsioni e raffronti tra progetti
Lesson 6.11: Rendere interattivo il Progetto. Inserimento di note, allegati, descrizioni. Riepilogo Corso MSP
Lesson 7.1: Introduzione alla terza ed ultima parte del processo di Project Planning
Lesson 7.2: Il Project Plan: scrivere il documento finale della Pianificazione
Lesson 7.3: Quality Management: Pianificazione della Qualità e procedure per la qualità. Creare il Documento di Strategia della Gestione della Qualità
Lesson 7.4: Communication Management: documento di Strategia di Gestione della Comunicazione
Lesson 7.5:  Lancio del Progetto: tips su come comunicare e presentare un Progetto. Utilizzo di PREZI come tool per una presentazione innovativa
Lesson 8.1: Introduzione sulle attività di Esecuzione, Monitoraggio e Controllo
Lesson 8.2:  Lo Status Report: lo Stato di Avanzamento del progetto, del workpackage o del singolo prodotto
Lesson 8.3: Gli indici di monitoraggio: calcolo degli indici di monitoraggio dei costi e dei tempi.
Lesson 8.4: Change Management come gestione del Progresso
Lesson 8.5: Change Management: i passaggi per la gestione delle modifiche
Lesson 8.6: Creare e/o aggiornare il Registro delle Questioni. Creare il Rapporto sulla Questione
Lesson 8.7: L’Exception Report. Cos’è il Rapporto sulle eccezioni e le informazioni necessarie.
Lesson 8.8: Creare l’Highlight Report. Lo stato di avanzamento globale del progetto.
Lesson 9.1: Vantaggi di una chiusura programmata e stabilita dei progetti
Lesson 9.2: Creare il Rapporto di Fine Progetto come relazione finale
Lesson 9.3: Rapporto sulle lezioni apprese
Lesson 9.4: Chiusura del progetto ed ultime azioni da fare.
Lesson 9.5: Excursus del progetto ed ampio riepilogo della attività del ciclo di vita del progetto fino all chiusura.

Lesson 10.1 – ESERCITAZIONE: PROJECT WORK N.1: “LANDING WEB PAGE PROJECT”

Lesson 10.2 – ESERCITAZIONE: PROJECT WORK N.2: “LUXORY GADGET”

Lesson 11 – Introduzione alla Metodologia PRINCE2®: Cos’è, i Vantaggi del suo utilizzo e i 4 principi Integrati
Lesson 11.1: I Principi
Lesson 11.2: I Temi
Lesson 11.3: I Processi e l’Adattamento

Ci sono circa 12 ore di Corso di formazione pratica. Un Project Management altamente pratico ed impostato su casi studio reali sviluppati e da sviluppare.
Inoltre, a completamento dei 2 Project Work assegnati avrai una consulenza gratuita con me di 20 minuti per discutere la tua esercitazione.

Perché acquistare

Se sei qui è perché ti vuoi approcciare in modo pratico al Project Management.

Vuoi apprendere come iniziare con la gestione di progetti e vuoi spiegazioni e dimostrazioni pratiche.

Vuoi entrare nel vivo di un progetto proprio come un Membro del Team o come fossi tu il Project Manager.

Che sia chiaro, non sarà questo corso a fare di te un Project Manager, ma è un valido aiuto per fornirti basi solide e pratiche. Le competenze apprese ti saranno utili per metterle in pratica anche in progetti personali o aziendali e in qualsiasi situazione quotidiana, approcciandoti ad essi con un metodo di Project Management ben strutturato.

Cosa Imparerai

Imparerai tutte le fasi e tutti i processi che vanno dal periodo di PRE-Progetto fino al lancio dello stesso e la conseguente chiusura.

  1. Imparerai quando e come impostare il Business Plan nella fase di Pre-Progetto
  2. Imparerai ad impostare i TEMPLATES per la gestione dell’intero progetto
  3. Project Management non vuol dire solo PIANIFICARE, ma la pianificazione è una delle parti principali per capire se l’idea vale la pena e per buttare le basi per il futuro progetto, e noi la faremo al meglio!
  4. Quindi, imparerai a fare una accurata pianificazione che sia la più attendibile e veritiera possibile
  5. Imparerai a Gestire il Team e le risorse;
  6. Imparerai ad impostare le varie Strategie di Gestione (della qualità, della comunicazione e del rischio);
  7. Imparerai come effettuare una Gestione del Rischio, della Qualità, dei Costi, del Tempo e della Comunicazione;
  8. Lavoreremo insieme in modo pratico sul Project Timeline e quindi imposteremo insieme i Diagrammi di GANTT, Pert e imparerai nozioni utili per l’utilizzo di Microsoft Project o di altri tool.

A chi è rivolto

L’impostazione del corso consente la partecipazione a tutti. Si consiglia la partecipazione a disoccupati e lavoratori, studenti, titolari di imprese, enti e a tutti coloro che vogliano incrementare le proprie competenze per scopi personali o per secondi fini. È sconsigliato a chi è già esperto in materia di Project Management.

Metodologia del corso

Il corso poggia su una metodologia che privilegia la pratica alla teoria, al fine di promuovere il consolidamento delle conoscenze e competenze apprese sul piano più operativo e pratico. 

Lezione 6.3 su Microsoft Project

In questa lezione, ho parlato di Microsoft Project in sede di Pianificazione del Progetto, inserendo la Pruduct Breakdown Structure del Progetto “Expo internazionale” all’interno del tool. Ho quindi suddiviso il progetto in più prodotti e sottoprodotti e li ho inseriti in MSP per una attenta pianificazione delle tempistiche, delle risorse e di tanto altro. Buona visione!