Free Call +39 349 44 22 580

Vuoi realizzare il tuo sito internet?

Conosci già i tuoi obiettivi?

Ciò che scrivo in questo articolo ti aiuterà a definirli meglio!

Stai pensando di realizzare un Sito Web per te o per la tua azienda ma probabilmente non ti stai ponendo le domande giuste

Partiamo da un presupposto: la realizzazione di un sito internet è una semplice azione di marketing. Anzi, è solo il primo passo verso un’azione di marketing (o meglio web marketing) che con il tempo, se ne avrai bisogno, potrai strutturare al meglio per il raggiungimento di obiettivi prefissati.
Inoltre, lo dico fin da subito, avere un sito internet aziendale non vuol dire “digitalizzare”, come molti pensano, ma è solo un piccolo step verso il processo di digitalizzazione delle imprese. 

Premessa: Sito Web o Sito internet NO?

Ok, come consulente aziendale ed informatico – oltre ad altri servizi – anche io realizzo siti Web ed avrei tutto l’interesse a spingerti a realizzare il tuo sito internet personalizzato. Ormai siamo invasi da pubblicità che sponsorizzano questo o quell’altro servizio web.

In questo articolo ti parlerò in modo semplice e sincero, senza il classico approccio delle attuali tecniche di marketing e comunicazione. Le reputo odiose, ormai scontate e tutte impostate allo stesso modo.

– C’è chi dice “NON fare il sito internet!” per sorprenderti, cogliere la tua attenzione e farti ascoltare/leggere le sue motivazioni. Che poi, guarda un po’, portano a farti realizzare proprio il sito internet che tu volevi, promettendoti che funzionerà “davvero”.

– C’è chi dice che ai giorni d’oggi è indispensabile la presenza sul web spingendoti proprio a creare il tuo sito internet personale.

– Poi c’è chi pensa che la chiave e la svolta del proprio business sia l’e-commerce del proprio negozio e quindi la vendita online dei propri prodotti.

– Ci sarà chi spingerà per farti realizzare l’e-commerce che hai tanto desiderato, lasciandoti la patata bollente nel momento in cui avrai un numero di visite sul tuo sito web pari a ZERO. Succede nella stragrande maggioranza dei casi. Gli unici visitatori che avrai saranno i tuoi amici o parenti che arrivano sul tuo sito web grazie a qualche condivisione sui social ad esempio.

Poi ci sono io! Ecco cosa ne penso sulla realizzazione di siti internet.

Prendiamo subito come esempio il mio sito dal quale ora stai leggendo questo articolo. Tempo fa l’ho creato perché avevo i seguenti obiettivi:

  • volevo un “biglietto da visita” virtuale e che raccontasse di me e della mia attività;
  • Sono stato spinto anche dalla passione per la scrittura con l’obiettivo di scrivere degli articoli di blog sulla tematica del business. Ma non avevo l’obiettivo di guadagnare dalle visite del mio blog e di diventare un guru (milionario) come Salvatore Aranzulla;
  • volevo avviare delle attività di sponsorizzazione dei miei e-book e delle mie consulenze, quindi volevo realizzare il mio e-commerce al fine di poter vendere autonomamente portando il traffico di utenti a pagamento;
  • avevo (ed ho tuttora)  dei progetti futuri che si collegano bene al mio sito web personale;
  • Infine, volevo dare un aspetto più professionale alla mia attività di consulenza figurando tra le ricerche di google come azienda e non solo. Con l’obiettivo di essere indicizzato dai motori di ricerca meglio dei miei colleghi concorrenti.

Per fare tutto ciò, NON mi è bastato semplicemente creare il mio sito internet! 

Ma non ti ho ancora detto cosa ne penso.

Ti sarà mai capitato di dover cercare un ristorante su Tripadvisor? Cos’è la seconda cosa che cerchi o guardi (la prima saranno le recensioni ovviamente) del ristorante? Personalmente, la maggior parte delle volte, voglio prendere più informazioni possibili cercando il sito web del ristorante tra le info di Tripadvisor.

Ecco, penso che nell’90% dei casi un sito web debba essere realizzato, tenendo però in considerazione il ritorno dell’investimento. Non mi sto imbattendo in termini economici come appunto il ROI, i KPI o altri indici. Devi solo valutare se la spesa che andrai a fare potrà migliorare in qualche modo la vita tua e dell’azienda, sempre in funzione alle aspettative che avrai sulla realizzazione del tuo portale web. Infatti, oltre al discorso degli obiettivi che vorrai raggiungere, credo che tu debba tenere in considerazione cosa dovrà fare il tuo sito, cioè quali sono le tue aspettative a seguito della realizzazione.

Ti faccio dei banali esempi:
Se compro una lavatrice, mi aspetto che mi faccia risparmiare del tempo rispetto al lavaggio a mano della biancheria.

Se compro un paio di occhiali da sole mi pongo l’obiettivo di proteggere gli occhi dal sole ma se ne compro un paio “fashion” e costosi lo faccio per restare alla moda.

Qualsiasi spesa io faccia è sempre legata a qualche obiettivo o a qualche aspettativa o motivazione di fondo.

La mia risposta definitiva è questa:

Anche se l’unico obiettivo e l’unica sola motivazione fosse di avere un Biglietto da visita “virtuale” tuo o della tua azienda, beh, allora crea il tuo sito web! Però, sappi che se realizzi un sito internet stai già facendo un’azione di Marketing, o meglio di Web Marketing e per completezza devi conoscerne tutti gli strumenti.

Tu perché vuoi realizzare il tuo sito internet?

Taglio corto e ti sottopongo un elenco di casi, di motivazioni e di condizioni attraverso i quali comprenderai meglio gli obiettivi e soprattutto valuterai meglio se potrai trarre vantaggio dal tuo sito web.

Realizza il tuo sito WEB se:

  • Hai bisogno di una vetrina che funga da Biglietto da visita. Ma fai attenzione che sia progettato per essere esaustivo, sicuro, chiaro, affidabile e non controproducente. Altrimenti sarà come incontrare per la prima volta una persona che ci interessa ed esordire con un congiuntivo sbagliato. Può capitare di sbagliare ma non darai comunque una buona impressione iniziale.
  • Devi soddisfare delle esigenze tecniche e funzionali legate al tuo business, ad esempio hai bisogno che i tuoi clienti prenotino online i tuoi servizi.
  • Vuoi staccarti da siti di terze parti che ti offrono un servizio che puoi mettere a disposizione direttamente tramite il tuo sito web. Ad esempio, hai un agriturismo e vuoi “provare” a staccarti dalle OTA (online Travel Agency) come booking.com.
  • Vuoi intraprendere la vendita online aprendo un e-commerce.
  • Hai un progetto innovativo che necessita di un portale personalizzato alla tua idea imprenditoriale.
  • Vuoi realizzare qualsiasi progetto attraverso l’utilizzo del web.
  • Vuoi avviare un canale di informazione in cui vuoi mettere a disposizione argomenti di tua conoscenza attraverso l’apertura di un blog ad esempio.
  • Se hai un prodotto o servizio da vendere ed hai bisogno di un pagina di approdo per la vendita online. Una Landing Page per intenderci.
  • Hai bisogno di fare della pubblicità online, talvolta attraverso i canali social come Facebook ad esempio, che reindirizzi il traffico sul tuo proprio sito.

Ma considera che:

Non basta essere online:

  • Non è semplice ed automatico avere visibilità. 
  • Ci sono centinaia di modi per avere visibilità, anche senza un sito web, ma la stragrande maggioranza di essi richiede un budget iniziale. Più si investe e più si è visibili.
  • Quindi, in riferimento al punto precedente, senza nessuna azione non riceverai nessuna visita;
  • Non basta essere online. Dovrai gestire il sito, aggiornarlo e mantenerlo attivo. In alternativa dovrà farlo qualcuno al tuo posto;
  • Ci sono dei costi fissi annuali legati quantomeno all’hosting e il dominio. Ti converrebbe anche un contratto per la manutenzione;
  • Dovrai attivarti nel modo giusto affinché il tuo sito venga visitato;
  • Fare un sito non costa molto ed è piuttosto semplice. La parte difficile è farsi trovare e sapere impostare il sito per tale scopo.

Non puoi fare tutto da solo:

Bisogna essere umili e riconoscere i propri limiti. In relazione ai tuoi obiettivi legati alla realizzazione del sito internet non potrai prescindere dall’affrontare alcune azioni che inevitabilmente dovrai delegare ad un esperto poiché, l’improvvisazione non porta mai a nulla di buono.

  • Bisogna scrivere i contenuti affinché vengano letti e vengano indicizzati sui motori di ricerca;
  • Bisogna impostare delle azioni specifiche volte a farti trovare online e posizionarti sui motori di ricerca;
  • E tante altre attività come ad esempio quelle del punto seguente.

Tutto intorno c'è un mondo:

  • Social Media Management / Gestione Canali Social.
  • Advertising sui social.
  • Ottimizzazione e SEO, posizionamento sui motori di ricerca.
  • Pubblicità sui motori di ricerca e PPC Google Ads.
  • eMail Marketing, direct eMarketing, Newsletter.
  • Copywriting e Web Content, gestione e generazione dei contenuti online
  • Monitoraggio e analisi dei dati. Test e contro-test.
  • e poi ci sono delle regole ferree: Privacy Policy, Cookie Policy ed eventuali condizioni di utilizzo del sito.
  • e tanto, tanto altro ancora.

Spero di esserti stato di aiuto con questo articolo. Lascia un commento o sentiti libero di condividere il post.

Ovviamente se hai bisogno non esitare a contattarmi! 

2 Comments

  • Bernardi Alessandro Posted 15 Gennaio 2021 11:09

    Sono d’accordo che dipende dai tuoi progetti (es spingere su E-commerce è una valida ragione per aprire un proprio sito). Concordo in particolare su un punto: se hai un sito devi dedicare tempo per fornire nuovi spunti (o prodotti) a chi ti legge perchè non c’è niente di peggio di leggere un sito i cui ultimi contenuti risalgono al 2019 ! Fatti sempre una domanda: sono in grado di gestirlo e tenerlo aggiornato ? Se sì va aperto altrimenti sono soldi spesi male

    • Gennaro D’ermes Posted 15 Gennaio 2021 11:29

      Ottimo spunto Alessandro. Sono d’accordo soprattutto sull’ultimo punto. È come avere un biglietto da visita con il numero di telefono vecchio! 😀 Passami l’esempio.
      Ti auguro una buona giornata!

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

sedici − 11 =